sabato 2 dicembre 2006

VERSO ORIENTE



Poiché sembra sia una tendenza davvero interessante, questa che ci sta portando verso oriente, non solo conoscendone i manga, ma tutta la cultura attorno, il numero 48 di Scuola di Fumetto, come vi abbiamo già annunciato, sarà in gran parte dedicato ai samurai dei fumetti europei...
In particolare, oltre a Luca Enoch e Maurizio Di Vincenzo, con il loro Rangaku, per il mercato francese, presentiamo lo sketch-book di Andrea Accardi.
Su testi di Massimiliano De Giovanni, Accardi ha disegnato "Bar Code" (il volume è appena uscito nella versione a colori), ambientato in Giappone, ma anche il prossimo lavoro di questa consolidata coppia del fumetto si svolge in un paese giapponese. Si tratta di "Akai", ancora una fusione originale tra presente e tradizioni e leggende.
Postiamo due immagini inedite che non troverete sulla rivista: il lay-out di una pagina di "Bar Code" e una pagina di sceneggiatura con schizzi e studi a matita da "Akai".
Accardi a volte fa schizzi sommari e piccoli, per poi lavorare direttamente sulla tavola, altre volte fa lay-out precisi, che ingrandisce in fotocopia e poi riprende sul definitivo... per saperne di più occorre aspettare l'uscita di SdF 48.

4 commenti:

Vittorio ha detto...

Molto interessanti questi "work in progress"...

roberto la forgia ha detto...

ho saputo adesso del vostro approdo sulla rete.
volevo farvi i miei migliori auguri.

ciao
roberto

Anonimo ha detto...

Ciao,
se hai tempo mi faresti una classifica di un dozzina di fumetti che non posso non leggere e avere a casa?

Grazie


ciao Mauro

E_Bone ha detto...

Ho scoperto ora il vostro blog...Finalmente direi.
Auguri e speriamo di vedere altri interessanti work in progress.

A presto,

E_B