giovedì 15 novembre 2007

Dal n.55 Bobillo



Postiamo immagini che già compaiono nel numero 55, nell'articolo-intervista su Bobillo che ne accompagna il fumetto scritto da Carlos Trillo (che si leggono Bobijo e Trijo, con la J di Jaques, per la cronaca).

I primi 4 passaggi sono bozzetti, dalla prima idea a varianti e studi di luce.
Le altre tre immagini sono invece i passaggi di colorazione, con colori ad acqua.

Nel prossimo numero in preparazione, cercheremo di riportare la nuova rubrica che visualizza i passaggi di un lavoro, dal primo bozzetto all'oper finita, ci stiamo lavorando e speriamo che i tempi coincidano.

Oggi segnaliamo inoltre:

SEGNINSIGNI AUTUNNO 2007
i laboratori e i seminari del week-end con gli autori dell'AI
sabato 24 e domenica 25 novembre 2007
orario:  9,30 - 18,00
Elefanti nella cristalleria: 
Indagine sui libri per bambini e sulla loro progettazione

Sono ancora aperte le iscrizioni al seminario di illustrazione editoriale per l'infanzia 
condotto da Emanuela Bussolati (importante illustratrice ed editor)
nella sede dell'Associazione Illustratori in via Col di Lana 12 a Milano

L'incontro, in due giorni, svilupperà questi temi:
Inquadramento dei mutanti detti “bambini”.
Conoscere gli interessi, il linguaggio, le curiosità i privilegi e le fatiche di questo “stato”
Conoscere il mercato che li ha come oggetto e le linee editoriali.
Materiali, formati, legature, problemi tecnici: fogli macchina, flap, fustelle, abbondanze...
Espressione di sé e necessità comunicative.
L’idea e la sua concretizzazione.
Il progetto e la verifica.

4 commenti:

simone ha detto...

segnalazione molto interessante

remo ha detto...

ciao laura,
grazie per i consigli che mi hai dato a lucca, e complimenti per l'intervista a loustal (una delle piu' belle fra quelle che avete pubblicato).
r--

i redattori ha detto...

grazie a voi lettori e blog-seguaci!
concordiamo con Remo, l'intervista a Loustal è, per merito suo, una delle più interssanti, sia sul piano filosofico e teorico, sia su quello di mestiere, concreto che più concreto e sincero non si può!

laura

Sam ha detto...

Ehhh!! aguante Bobillo la concha de su madre!!