venerdì 25 gennaio 2008

SCUOLA DI FUMETTO 57!


È già da qualche giorno in edicola: Scuola di Fumetto n.57
Eccone il sommario.
Segnaliamo in particolare l'approfondita intervista a Milo Manara, gentilmente concessaci dalla rivista internet argentina Sonaste Maneco.
E lo sketch-book su Eurasia la, anzi "le" nuove serie di fantascienza di casa Bonelli... ma molto altro, dal panorama internazionale del fumetto gay a Camilla D'Errico (alla ribalta col suo fumetto in cui è coinvolta anche Avril Lavigne) e l'interessantissimo Work in progress, che ci mostra i passaggi di lavoro e Marco Soldi in diretta su una copertina di Julia (quella che troverete in edicola a Febbraio).

Autore
Milo Manara – di donne e antieroi
Intervista di Fernando Ariel Garcìa

Work in progress
Marco Soldi – Julia passo a passo

Dossier
Fumetto gay – L’altra faccia del comics
Di Valeriano Elfodiluce

Intervista
Camilla D’Errico – Demoni e teenagers
Intervista di smoky man

Sketch-book
Eurasia – Oltre Legs, un mondo nuovo


Sceneggiatore
Jerry Kramsky – scrivere eimparare
Intervista di Sergio Rossi

Special Topolino – il nuovo Topo

Esordiente “Sudan” di luca Leonetti



Inoltre ci fa piacere sollecitare chi fosse ancora a Milano e dintorni ( e non ad Angouleme... ma il nostro inviato presto ci fornirà novità da laggiù) a non perdere la mostra "la Domenica del Corriere - il Novecento illustrato", a Palazzo Reale. Imperidbile e importante per chi ama l'illustrazione, ma piacevole e interessante anche per chi volesse riscoprire fatti piccoli e grandi del 900. Consigliato sbavare di gioia soprattutto sullo straordinario Beltrame e sui rarissimi De Gaspari.

4 commenti:

giacomino91 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giacomino91 ha detto...

Salve, sono un vostro giovane lettore e ho una proposta da farvi.
Vi pregherei di linkarmi nei vostri collegamenti!!!
Ecco l'URL= http://www.fumettopoli.blogspot.com

Capitan Ambù ha detto...

La mostra a Milano è stata un'esperienza unica. Pensavo fosse più piccola invece era completa con degli originali che lasciano senza fiato, preso il catalogo che seppure ben realizzato non rende giustizia agli originali.
L'unico problema che si esce con una gran malinconia per una cultura dell'illustrazione italiana che fatica a trovare spazi e un pò si sta perdendo.
Cio che mi meraviglia è sapere che esistono le file per andare a vedere la mostra del gabibbo e invece è così raro poter ammirare mostre così ben realizzate di illustrazioni e fumetti.

janka e la camera dei sogni ha detto...

seguo la vostra rivista da sempre, complimenti!
vorrei sapere qualcosa riguardo la pubblicazione dello speciale su alessandro barbucci! se è uscito, se deve uscire, quando?
grazie, e ancora tanti complimenti per il vostro lavoro.!
janka:)