martedì 22 aprile 2008

ALL'OMBRA DEL VULCANO



Napoli Comicon compie 10 anni, e Coniglio editore non poteva mancare a questo appuntamento. Ci troverete quindi con libri e riviste (e “Scuola di Fumetto” 59 of course) allo stand a Castel Sant’Elmo da giovedì 24 a domenica 27.
Di più:
La redazione sarà lì a incontrare lettori e aspiranti autori da giovedì a domenica mattina e molti nostri autori saranno presenti per dediche e incontri.
Incontri:
Venerdì 25 ore 16:00 Filippo Scòzzari parlerà del suo libro Memorie dell’arte bimba spalleggiato da Luca Boschi e Laura Scarpa.
Sabato 26 ore 10:30 Miguel Ángel Martín presenterà i suoi due nuovi libri italiani assieme a Alessio Trabacchini per Coniglio Editore e Dario Morgante per Purple Press, e dedicherà Neuro Habitat presso il nostro stand.
Sempre sabato alle ore 16:00 Francesco Coniglio e Paolo Di Orazio lanceranno un nuovo, fondamentale e ciclopico progetto in fase di realizzazione: il Dizionario del nuovo fumetto italiano.
Vi aspettiamo numerosi attirati dalle nostre leccornie e da quelle offerte dall’edizione di quest’anno che ha per tema il colore MAGENTA, da Mattotti (che ha realizzato il manifesto che vedete qui sopra) a Tex, da Micheluzzi a XL.
Per saperne di più: www.comicon.it

venerdì 18 aprile 2008

SdF 59 in edicola!


Il nuovo numero, particolarmente ricco e vario, è arrivato oggi in redazione, ecco cosa ci troverete dentro:

Autore: CHRISTOPHE BLAIN

Special: ANGOULÊME 2008

Ritratto: CLAUDE MOLITERNI

SCHEDE
DISEGNO – Appunti
PERSONAGGI – Tiramolla

Sketch-book: JAN DIX

Fumetto: OESTERHELD – LA STORIA DI O.

SCUOLA DI MANGA a cura di Davide Castellazzi
- SHIGERU MIZUKI
- japan NEWS
- LEZIONE 28 – I SAMURAI

Sceneggiatore: MIKE BARON

Ricordo: ANGESE

Special: ZERO GUIDE

ESORDIENTE – “MISCELLANEA” di Federica Del Proposto

giovedì 17 aprile 2008

Evviva! Arriva la Stefi in TV!



Anche Grazia Nidasio si muove... non l’autrice, in realtà, ma il suo personaggio più famoso (che fa il paio con la sorella Valentina, l’amatissima Mela Verde degli anni 70). Stefania Morandini, più nota come la Stefi è passata dalla carta allo schermo. Si tratta, per ora, di 52 episodi di 13 minuti l’uno, già esportati in Francia.
Per vederla basterà accendere la televisione sabato 19 aprile (dopodomani), alle h. 8 e 45 e sintonizzarsi su Rai Tre. E questo per ogni sabato a venire (per 52, almeno...)
«Il mondo di Stefi», la nuova serie animata di Rai Fiction è ispirata al celebre personaggio dell'indimenticato Corriere dei Piccoli - protagonista di acute vignette che tuttora appaiono regolarmente sul Corriere della Sera. Il controllo dell’autrice è arrivato ben oltre la cessione dei diritti fino alla scrittura di soggetti e scalette e al controllo sulle sceneggiature, e vedremo un segno diverso, ma affine a quello che amiamo. Sul prossimo Scuola di Fumetto vi riveleremo i retroscena e le fasi della lavorazione, con un ampio sketch-book.
Dopo Lupo Alberto e Cocco Bill, dopo Corto Maltese e Martin Mystère, passando per la recente trasposizione animata di Rat-Man, Stefi rappresenta l'ultima, in ordine di tempo, dei grandi personaggi del fumetto italiano proposti in questi anni da Rai Fiction per il piccolo schermo.
La serie «Il Mondo di Stefi» narra, con il segno irriverente e scanzonato della Nidasio, le vicende di una bambina di 8 anni in perpetuo conflitto con il mondo dei grandi. La scuola e la famiglia, la città e i sistemi che la governano, costituiscono la base di un'avventura comico-realistica osservata e risolta con grande ironia. Il tema principale è decisamente adulto, ma adatto ai ragazzi: il denaro, il suo valore, i suoi limiti, la mitizzazione che se ne fa sempre di più.
La serie, prodotta in HD e il cui numero zero ha vinto il Pulcinella Award come miglior pilota, è in Concorso al festival Cartoons on the Bay 2008 nella categoria Miglior serie tv per ragazzi.
Auguri Stefi!

mercoledì 2 aprile 2008

ARTE BIMBA A MILANO


Mentre stiamo chiudendo il numero ritardatario ma ricco e stracolmo di Scuola di Fumetto 59 (e aspettatevi altre meraviglie dal 60!) non cessa l'opera di diffusione del nuovo capolavoro scozzariano. Dopo "Prima pagare poi ricordare" la vita, l'infanzia, l'arte e la parte di uno che fece Cannibale, Frigidaire e l'underground italiano. L'Autore di dottor Gèk e di Suor Dentona, il flaggellatore di rei e di innocenti (quasi) nuovamente "TALK"!
IMPERDIBILE
"Memorie dell'Arte Bimba" sarà presentato da Filippo Scòzzari a Milano giovedì 3 aprile alle 18 alla Feltrinelli Libri e Musica (Corso Buenos Aires, 33). Intervengono i giornalisti Antonio Caronia e Gian Domenico Iachini e lo scrittore Tiziano Scarpa.
Scintille e faville, dediche, polemiche, insegnamenti e memorie, omini kiodini, padri, figli, aranciate con la neve e pennelli di martora.
Tutto questo e molto di più se vi trovrerete a Buenos Aires (il corso, non la città del Brasile) DOMANI alle 18.
Sarà presente anche Laura Scarpa, editor del libro e, come sempre, direttrice di Scuola di Fumetto.
Chiamate gli amici, fate adepti, quale occasione migliore per strappare un lembo di veste dell'illuminato? Pe ressere "amici suoi di lui"? Per piangere dalle risate alla presentazione e commuovervi se sfoglierete le pagine del libro?
Affonderete il naso nel romanzo annusandolo come in quest'immagine scozzariana di memorie bimbesche e artebimbesche?
Sentirete voi l'odore, il vero odore, del fumetto?

Vi ricordiamo, inoltre, che se volete essere flaggellati, segati, tarpati sul nascere come Autori di Fumetto, potete inviare le vostre opere in Redazione, indirizzandole a Filippo Scòzzari Giudice, sia per posta normale che per mail a questi indirizzi, Egli separerà il grano dalla pula, di solito trova molta pula.
Sarete l'eletto? Palumbo lo fu, da fanciullo innocente approdando a Frigo, chi di voi lo sarà ORA?
inviiate il materiale a: Scòzzari Giudice - Scuola di Fumetto - piazza Regina Margherita 27 - 00198 Roma
o a lascarpa@scuoladifumetto.com (oggetto Scòzzari Giudice)