domenica 17 febbraio 2013

SdF 86 - esordiente

Lo spazio esordienti presenta persone assai diverse, giovani ancora molto incerti, ma che dimostrano carattere, autori che sono molto vicini alla professionalità, speriemntatori, creativi, blogger...
I nostri esordienti, che nel corso di 11 anni sono stati pubblicati sulle pagine di Scuola di Fumetto, spesso sono diventati autori noti.
Per noi dunque, più che una prova di quanto sappiamo riconoscere la mano dell'autore anche quando ancora acerba, è un augurio, unportafortuna, quello che diamo ai disegnatori e autori dello spazio esordienti.
Le possibilità di lavoro nel fumetto si sono ampliate, ma lo sappiamo che non altrettanto per le possibilità d guadagno. L'augurio oggi è che fare fumetto sia un lavoro retribuito il giusto, ma come tutti i lavori artistici comprende una parte di gavetta e un principio di piacere personale. Se no n lo si fa per passione, il fumetto non è il mestiere da scegliere.
Proprio di questo parlavamo a Lucca Comics and games con un giovane visitatore, che di mestiere fa il ritrattista per strada, e talvolta il pittore, ma che ama il fumetto visceralmente.
E quando abbiamo visto le sue tavole, disegnate qualche anno fa, abbiamo capito che andava fatto vedere e promosso nel mondo del fumetto.
Viene dal Perù, dove i fumetti si fanno poco, ma si leggono, ha vissuto in Argentina, dove il fumetto è re.
Oggi è in Italia e il fumetto non può perderlo: José, alias Puka Inti.
Ecco il suo fumetto e una foto in cui José sfoglia il giornale, dove è pubblicato...

Nessun commento: