giovedì 23 gennaio 2014

SdF #91 - Sketchbook dalla Cina (ma è Thomas Campi)

C'è un disegnatore che seguiamo da tempo.
In Italia ha lavorato su Julia, di Berardi, per la Bonelli Editore.

Julia nel clima hitchcockiano © SBE
Omaggio a Dylan Dog © SBE
Poi l'abbiamo visto, con un tratto più personale, su ANIMAls, come autore. Le sue due storie raccontavano la Cina, dove vive con la sua compagna, traduttrice italiano-cinese, e col figlioletto ormai bilingue.
Ma Thomas Campi da qualche anno lavora principalmente per la Francia e utilizza con maestria sia le tecniche classiche, fumettistiche e pittoriche, che il digitale, con pennelli e colori caldi e disegno in diretta.
Perciò pubblichiamo nello sketchbook di questo numero, in cui si racconta dalle sue interpretazioni di Julia in bianco e nero alla bédé a colori, unitamente a una mini lezione di colorazione digitale di una vignetta.

Qui pubblichiamo immagini che nell'articolo non hanno trovato spazio...
Un fumetto per il mercato francese... da storyboard, alla china, al colore.



Thomas è anche docente nei nostri corsi online, per fumetto e colorazione digitale.

3 commenti:

cooksappe ha detto...

wow *_*

Dormomale ha detto...

Ho preso "le petites gens" di Thomas campi, l'ho trovato graficamente impeccabile e coerente con la storia. lo consiglio.

Thomas Campi ha detto...

Grazie a entrambi!