lunedì 14 luglio 2014

#93 - Angelo Stano, prima e dopo Dylan Dog

Questo numero ricco e vario, come avrete già notato se lo avete tra le mani o solo scorrendo il sommario, ha un corposo sketch-book dedicato ad Angelo Stano. Copertinista di Dylan Dog e disegnatore, nonché talvolta autore di tante storie, presentiamo in questo numero le sue copertine che hanno cambiato quest'anno, la linea editoriale per portarci al Dylan Dog di settembre che presenterà tante svolte e rinnovamenti.
Oggi Angelo Stano disegna tutto al computer, sulla Cintiq, e dunque i suoi bozzetti sono virtuali, così come poi le chine e i colori.
Eccone un paio di esempi, tra quelli che troverete nella rivista.



Virtuale, cioè digitale, ma sempre con la sensibilità della mano d'artista, ecco anche le prime immagini di una nuova storia, scritta da Mauro Boselli, che ci porta lontano dalla Londra d'oggi, in America, alla fine del 700, periodo tanto caro a Pratt, di cui Angelo Stano è allievo ideale. Un piccolissimo assaggio qui, più corposo su SdF... ma ancora molto sospeso, per poterci sorprendere all'uscita, in cui anche la casa editrice BAO è coinvolta.



Se oggi Angelo è dedito al digitale, che gli permette di lavorare senza dover cancellare matite o correggere con bianchetto, il suo segno riporta al video il gusto della carta.
I primi lavori in digitale di questo autore risalgono a una dozzina di anni fa.. eccone un esempio, un'illustrazione sul tema della droga, che vedeva promotore l'Indagatore dell'Incubo, disegno che pubblicammo proprio sul n.1 si Scuola di Fumetto, nel giugno 2002.

Su quello stesso numero pubblicammo anche dei disegni dai carnet de voyages, e degli studi che Stano faceva, usando il fermo immagine dei film a video, per "rubare" gesti, posizioni, movimenti e inquadrature.




Una grande lezione di disegno, che passiamo agli aspiranti autori e ai nostri allievi della  Scuola di Fumetto-online. Osservare la realtà e studiarla è la via migliore per raccontarla, quale sia il disegno o le parole che utilizziamo per farlo.

Ma tornando a SdF #93 ancora un piccolo scoop: 3 splendide tavole da un fumetto inedito, che era su testi di Renato Queirolo e di tema fantascientifico alla Blade Runner, scritte proprio quando iniziava l'avventura di Dylan Dog, hanno circa 30 anni ma non li dimostrano, chissà che cosa avrebbe potuto raccontarci di più...

Anche Fumettologica ha dedicato uno spazio al nostro Stano e al suo Dylan, ma se lo volete su carta, trovate Scuola di Fumetto in edicola e fumetteria.
Inoltre potrete trovarci da giovedì a domenica a Rimini Comix.

Un'estate da fumetto a tutti voi! E a presto.

Nessun commento: