venerdì 4 novembre 2016

LUCCA COMICS 50 (20169) il post

Affaticati, raffreddati, febbricitanti, ma contenti.
In 4 ci siamo avvicendati allo stand, eppure non sarebbe bastato mai.
Qualcuno è riuscito a vedersi le mostre, particolarmente belle con nomi forse non noti a tutti, a parte Zerocalcare, che ha anche creato l'immagine della 50esima mostra lucchese. Fumettisti, illustratori, pittori di manifesti cinematografici. 

Qualcuno è riuscito a sgattaiolare per interviste e contatti.
Io ho dedicato il mio tempo allo stand e a poco altro, è stato un anno glorioso per noi:

Domenica l'incontro dedicato a Sergio Bonelli/Guido Nolitta, e al volume su di lui di Moreno Burattini e Graziano Romani, presenti anche Michele Masiero, Graziano Frediano e Francesco Coniglio, amici e collaboratori più stretti di Sergio, tra il pubblico il figlio Davide, lieto e commosso dalle testimonianze e dal folto e affettuoso pubblico.
 

Venerdì, in apertura, il gran Premio  per la miglior iniziativa editoriale per la riproposizione de Ill Mago di Oz di Brandoli e Queirolo.
Gli autori erano presenti, anche perché quest'anno presentano un nuovo volume, questa volta per i lettori più grandi: Corti e Crudi contiene le storie brevi smarrite su varie riviste e anche delle storie nuove e degli inediti.

D'altra parte abbiamo vita giovane e un numero limitato di volumi non di saggistica, ma siamo degli habitué dei premi :) , l'anno scorso il Gran Guinigi per la storia breve è andato a Fabio Visintin, un autore che finalmente è conosciuto e ammirato anche dagli addetti ai lavori. 
 Ecco vecchi e nuovi premiati al lavoro di dediche:


Dopo il suo multi-premiato Natali Neri, quest'anno il nostro ha creato un piccolo capolavoro (non a fumetti): la Fiaba definitiva, infatti, si presenta già come evento. Definitiva in tutti i sensi. Nulla sarà uguale dopo che l'avrete letta... pensavamo fosse solo per adulti raffinati o  adolescenti dark, invece ha affascinato anche i più insoliti lettori e di tutte le età...


Alcuni autori si sono avvicendati a dedicare Lato Selvaggio, una scelta molto particolare dei racconti erotici di «Blue», per gli appassionati della rivista e per quelli di autori che oggi sono nomi fondamentali del fumetto italiano:
Massimo Giacon, LRNZ (sua la copertina), Maicol e Mirco, Menotti, Ratigher,  Davide Reviati, Tuono Pettinato, Fabio Visintin      

                      (qui dedica Giacon)

C'è stata una bella gara tra le nostre novità, a chi saliva in  testa, alla fine, con un palmo di distanza e molti cioccolatini portati dai fan, il nostro nuovissimo autore di cui andiamo orgogliosi: Stefano Tartarotti, con L'Italia Spiegata agli Alieni, dal suo caro diario de ilPost...
 

Se ci mandate cioccolatini per lui glieli faremo avere.
Buone dolcezze a tutti! leggete i fumetti come fosse cioccolata... e sono dietetici!



A presto con notizie per un novembre intenso a Roma a Milano, passando per Cesena...