giovedì 3 maggio 2018

Riassuntino

Il Comicon si espande!
Pensavate fosse grande, grandissimo? Ora lo è di più, così la grande folla si distribuisce negli spazi lontani, e chi volesse il fumetto troverebbe agio nel passare, nel guardare gli stand e magari comprare...
Molto positiva la svolta, da far conoscere agli appassionati che ultimamente temevano l'estrema ressa delle grandi fiere.
Il Comicon oggi diventa sempre più un village, e promette anche cambiamenti dal suo 21esimo anno.



Lorenzo Mattotti era il magister.
 
Giornate intense per noi, anzi, per la nostra presidente
Dalla Mostra di Laura Scarpa, sui suoi 40 anni

 

All'incontro dell'autrice, con Alessio Trabacchini, per parlare della sua carriera e dell'ultimo libro

 

Alla sua presentazione domenica su Billy, il vizio di leggere (da 1' e 15'' fino a 2' e 23'')
Altro incontro il 1° maggio  sul fumetto e erotismo (lo trovate registrato in diretta su Facebook)
Alla presenza nella giuria per le premiazioni.

Tanti avvenimenti, tanti cambiamenti e cose da migliorare, anche, perché non tutti gli spazi sono stati sfruttati al meglio e perché di anno in anno il fumetto cambia, il suo pubblico e i suoi attori hanno esigenze diverse. Il Comicon in questi 20 lo ha dimostrato e sarebbe stato interessante scoprire i mutamenti del fumetto in Italia, proprio attraverso queste modifiche, aggiunte, sviluppi...
Lo facciamo?

Come sempre grazie a tutta la banda: Claudio, Alino, Alina, Alessandro... e a tutti quei ragazzi che lavorano con molto affetto e rispetto e passione per i fumetti!

Ma tra una settimana ci vediamo al Salone di Torino!

Nessun commento: