venerdì 28 settembre 2018

NON SIAMO ZOMBIE


Ogni cosa ha un fine... ma anche unA fine...






L'eternità sembra non riguardare nemmeno l'universo.
Ma non voglio tirarla in lungo... dopo 110 numeri e molti anni, Scuola di Fumetto finisce, chiude.

Abbiamo qui tante pagine del n.111, articoli bellissimi, completi o a metà. Li condivideremo con voi nel prossimo mese, online.

Sono cose preziose e sono certa che le leggerete e diffonderete su questa rete che amiamo, ma che per certe cose rema contro.
Rema contro i quotidiani, i giornali e le edicole di conseguenza. Ha cambiato e cambia il nostro modo di comunicare, di leggere, di guardare. Cambia i nostri ritmi (veloci) e i nostri tempi di lavoro (fuori orario), cambia il prezzo delle cose, gli stipendi, i mestieri.
Cambia le partenze e le assenze e distanze, cambia i tradimenti e il sesso.
Ha cambiato e cambia quello che si legge in edicola.

Non è questa l'occasione per parlare di tutti gli altri cambiamenti. Ma nel nostro rendiconto, che pure – secondo il distributore – rientrava nella media delle percentuali distribuito/venduto, ogni copia in meno ed edicola che chiude è un peso.

Lo so, lo sappiamo, basterebbe un simpatico sostenitore, nemmeno troppo ricco, ma generoso, più pubblicità, più gente che lavora gratis.
Nessuno rifiuta le prime due opzioni, ma la terza non ci piace, anche se l'abbiamo in parte accettata e loro, i generosi, hanno accettato.

Ma qui finisce.
Potrei dire per ora.
Perché tra qualche mese potrebbe nascere in un rinnovato progetto, una formula diversa di edizione, un altro tipo di distribuzione ecc.
Perché, a dirla con Giorgio Gaber:
«C'è una fine per tutto e non è detto che sia sempre la morte».

Scriveteci, qui, sulla pagina FB o alla mail scarpalalaura(at)comicout.org

proponete, commentate, dite la vostra, abbracciateci qui, lì, su facebook, alle fiere.
Noi ci sentiamo vivi e invitti.

Il blog Scuola di Fumetto continuerà, resterà e, anzi, aumenterà il suo ruolo di comunicazione, analisi attualità. Online.

A tutti gli abbonati, biblioteche e scuole comprese, arriverà a breve una mail chiarificatrice con proposta sostitutiva.

Seguiteci qui e sulla pagina Facebook.
Ripercorreremo assieme a voi questi anni del XXI secolo con SdF.
Ogni fine è il passaggio a qualche nuovo inizio: è la vita, ragazzi...