giovedì 8 novembre 2018

Stiamo lavorando per voi (e per noi)

Se Scuola di Fumetto ha chiuso col n.110, il suo rapporto col pubblico non finisce brutalmente.


Abbiamo anche avuto l'offerta da un editore diverso, di proseguire. Ma riflettendo su come poteva procedere abbiamo preferito mantenere l'autonomia e una linea di cambiamento.

QUESTO LO STATO DELLE COSE.

Avevamo promesso di prendere in mano la questione  dopo-Lucca. E questo abbiamo fatto e stiamo ancora facendo.
Non vogliamo ancora dare l'annuncio definitivo della linea che intraprenderemo. Lucca è ancora che grava su di noi, con occhi stancati, febbriciattole, raffreddamenti... un sacco di conti da fare.

Abbiate ancora pazienza per 10 giorni.
Riscaldatevi con i nostri libri.
Educatevi con i nostri corsi online (Fumetto e Young sono già partiti, illustrazione, disegno e sceneggiatura iniziano tra una settimana)... anche lì abbiamo in serbo una sorpresa.

Sentiamo più che mai un bisogno di essere civici.
Di non raccontare solo cose leggere. Di stare dentro al mondo. Anche con ironia e leggerezza, con allegria. Ma dentro alle cose.
I nostri nuovi 4 libri lo provano ...
4?
Sì, domani ci viene consegnato il 4° volume prenatalizio di cui vi racconteremo presto.
e potrete acquistarli tutti dal sito e in libreria

 

...E da domani cominceremo a fornirvi anche chicche attorno a «Scuola di Fumetto»...

lunedì 5 novembre 2018

TORNATI & FELICI!

 

Solo un po' di foto e qualche appunto...
Eravamo qui, in un angolo bellissimo... ma riuscire a vedervi tutti era cmq impossibile.



Però siete stati tantissimi... e di tutte le età


e avete portato affetto e rimpianto per la chiusura di SCUOLA DI FUMETTO magazine...
Ne riparleremo... ma la vita ha cicli che si chiudono e che si rinnovano, state con noi...

Tanti gli autori presenti a dedicare...
Joshua Held ( e Stano)

Vittorio Giardino

Angelo Stano



Angelo Stano

Laura Scarpa


 O anche solo a salutarci :)
Laura Scarpa con Thomas Campi

Lucio Staiano e Joshua

Joshua Held, Renato Queirolo, Angelo Stano


Sold Out per una delle nostre novità... LA VOCE DELLE COSE... la lingua dei segni è usata dai sordi e  ufficializzata da poco... oppure ancora no, questo libro lotta per la sua ufficializzazione e diffusione, e lo fa con poesia e sentimento.

Molto amore e curiosità per le due altre novità




Dediche e brindisi e abbracci, vi racconteremo alcuni incontri... e  presto altre novità

....
E speriamo smetta di piovere sull'Italia